Endurance

2 ore inversion

martedì 29 Novembre 2022
BiKarting
180 € per squadra

Programma

20:00 Ritrovo
20:30 Briefing e pesatura piloti
21:00 Partenza prove libere
A seguire SUPER POLE;

21:30 Partenza gara
23:30 Fine gara

23:40 Premiazioni

PS – Si accettano prenotazioni solamente attraverso il sito www.pistarossa.it/iscrizioni oppure telefoniche al recapito Bikarting (049 945 0066 393 243 6755)!

La si svolge il martedì con PROVE LIBERE di 15’, SUPER POLE di 5 giri, e partenza della ENDURANCE di 2 ore Inversion. Il senso di percorrenza sarà invertito rispetto allo standard della pista.

La griglia di partenza sarà determinata dal risultato della SUPER POLE.

Sintesi

Team Ammessi: Max. 20

Piloti: Min. 2 Piloti per team.

Tempi: Prove Libere: 15 minuti. Super Pole: 5 giri. Partenza Gara 2 ore Inversion;

Partenza: Lanciata in fila unica.

Cambio Pilota e Kart: Obbligatorio ad ogni transito in pit lane (fatto salvo le eccezioni previste). 8 stint totali (7 cambi pilota).

Penalità: Da sommare al tempo Min. di permanenza in Pit Lane.

Peso regolamentare: 85 kg peso standard del pilota.

Permanenza in Pit Lane: Min. 60 secondi

Permanenza in Pista Max: 35 minuti

Permanenza in Pista Min: 10 minuti

Chiusura Pit Lane: no

Consumo carburante: garantita 1,5 h di autonomia col pieno di benzina.

Rifornimento: gestito dalla direzione gara.

Categorie: a metà gara distinzione cat. PRO e AMA secondo parametri della direzione gara.

Penalità:

Mancato rispetto del turno Min o Max: 10″ ogni minuto in più: (10″ fino a 1 minuto, 20″ fino a 2 minuti, e così via)

Comportamenti antisportivi e/o pericolosi: a discrezione della direzione gara (min 20”)

REGOLAMENTO PER ESTESO

ISCRIZIONI: Dovranno pervenire attraverso il MODULO DI ISCRIZIONE TEAM presenti sul sito www.pistarossa.it/iscrizioni.

KART: Sodisport Honda 270 RMS, 14 CV

PILOTI: Potranno iscriversi alla gara i piloti maggiorenni (18 anni) in numero Min. di 2.

ABBIGLIAMENTO: I piloti dovranno indossare tuta da kart, scarpe idonee, guanti e casco integrale.

SORTEGGIO KART: I kart saranno sorteggiati durante il briefing prima delle prove libere. Il kart sorteggiato rimarrà lo stesso fino al primo cambio kart.

PROVE LIBERE: Le prove libere avranno la durata di 15 minuti. Possono accedervi tutti i piloti del team, senza l’obbligo del rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane. In ogni caso il kart dovrà avere un’andatura tale da non creare pericolo per nessuno. Non si effettua il cambio kart!

PROVE CRONOMETRATE: le prove cronometrate avranno durata di 5 giri e potrà accedervi un solo pilota scelto dal team. Qualora il pilota entri in Pit Lane durante la Super pole la sua sessione di prove cronometrate sarà considerata conclusa. Non si effettua cambio kart!

Il pilota che avrà fatto la Super Pole sarà lo stesso che prenderà il via alla gara!

È comunque possibile accedere alla sola zona di Assistenza Tecnica qualora vi fossero problemi tecnici al kart. Una volta risolti (o sostituito il kart) il pilota potrà riprendere le prove cronometrate senza l’obbligo di rispettare il tempo Min. di permanenza in Pit Lane. Non è consentito il cambio pilota!

Al termine delle prove cronometrate il rientro sotto peso comporterà l’annullamento dei tempi registrati e la partenza in coda allo schieramento.

ENDURANCE: La gara si svolgerà con qualunque condizione meteorologica. Solo in caso di condizioni meteo avverse o per cause straordinarie la gara potrà essere interrotta con Bandiera Rossa. Sarà a discrezione della Direzione gara valutare una ripartenza o l’interruzione della manifestazione.

PARTENZA: La partenza sarà lanciata dopo un giro di Warm Up ed allineamento in un’unica fila prima della linea del traguardo, con la segnalazione della Bandiera Verde. È vietato il sorpasso fino al superamento del traguardo.

PESO: Ogni pilota verrà pesato in ordine di gara (casco compreso) prima del briefing e sarà dotato di una fascetta colorata da portare nella parte alta del braccio sinistro, in evidenza, che attribuisce il numero di zavorre da applicare al peso standard di gara, avvero 85 kg senza nessuna tolleranza. Il colore delle fascette sarà reso noto dalla direzione al momento del briefing.

Per raggiungere il peso regolamentare è possibile usare riduzioni del sedile e zavorre personali (dopo aver utilizzato il massimo delle zavorre disponibili sul kart), indossate alla sola condizione che queste non siano pericolose per sé e per gli altri piloti.

Il rientro sotto peso comporterà l’assegnazione di una penalità.

RIFORNIMENTO: sarà gestito dalla direzione gara.

CATEGORIE PILOTI: È prevista la suddivisione delle squadre in 2 categorie: PRO, ovvero le squadre composte da piloti esperti, e la AMA, ovvero le squadre composte da piloti amatoriali. Durante le prove libere, le qualifiche e fino a metà gara circa, le squadre non avranno alcuna distinzione di categoria. Da metà gara in poi la classifica verrà aggiornata con la suddivisione delle 2 categorie, secondo la direzione gara che terrà conto di alcuni parametri di ogni squadra quali giro veloce dei singoli piloti, tempo medio di gara, posizione in classifica. L’intento è di individuare quale gruppo di squadre possa concorrere al podio in base al reale rendimento della squadra stessa.

TEMPO DI GUIDA: Inizierà dall’ingresso in pista, (Antenna PIT OUT) e terminerà all’uscita della pista (Antenna PIT IN). Solo il primo turno inizierà con la partenza della gara e l’ultimo turno si concluderà con il passaggio del kart sotto la Bandiera a Scacchi.

TEMPO MIN. DI PERMANENZA IN PISTA: Ogni pilota che inizia il proprio turno dovrà rispettare il tempo Min. di permanenza in pista di 10 minuti.

TEMPO MAX. DI PERMANENZA IN PISTA: Ogni pilota che inizia il proprio turno dovrà rispettare il tempo Max. di permanenza in pista di 35 minuti.

PS – È consentito l’ingresso in assistenza tecnica in qualsiasi momento ma è vietato il cambio pilota! In questo caso non è necessario il rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane.

Il mancato raggiungimento del tempo Min. di guida o il superamento del limite Max di guida assegnerà una penalità.

TEMPO DI PIT LANE: Inizierà dall’ingresso in Pit Lane, (Antenna PIT IN) e terminerà all’uscita della pit lane (Antenna PIT OUT). Il rientro in pista sotto il tempo Min. di Pit Lane assegnerà una penalità, come anche eventuali comportamenti pericolosi all’interno della Pit Lane. La direzione gara non è responsabile del cronometraggio del tempo di permanenza in Pit Lane. Ogni team dovrà provvedere al cronometraggio del proprio tempo di permanenza in Pit Lane.

QUICK CHANGE: Ad ogni QC è obbligatorio cambiare pilota e kart. Ci sarà una unica fila di kart a disposizione dei cambi. Il pilota entrante dovrà parcheggiare il proprio kart in coda alla fila, prendere la tabella di gara dal musetto ed andare ad applicarla sul primo kart della fila. Una volta effettuato il cambio dovrà liberare il kart precedente dalle zavorre e riporle nell’apposito contenitore. Il pilota di cambio dovrà obbligatoriamente salire sul primo kart della fila, sistemandosi le zavorre.

Salire in un kart che non sia il primo della fila comporta l’applicazione di una penalità.

PS – Durante la sosta in Pit Lane dimenticarsi di posizionare la tabella di gara sul nuovo kart o smarrire il solo trasponder non comporta penalità ma il tempo “perso” ai box non verrà in alcun modo recuperato! In questo caso, ai fini della gara, il kart risulterà fermo in Pit Lane. Il pilota senza tabella dovrà rientrare in Pit Lane, montare la tabella di gara e potrà rientrare in pista senza l’obbligo del rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane.

ASSISTENZA: In caso di problemi tecnici il kart che si ferma lungo il circuito deve essere assistito dal personale tecnico. Il pilota sarà raggiunto dal kart di riserva sul quale potrà proseguire una volta trasferita la tabella di gara.

SAFETY CAR: La direzione ha la possibilità di fare entrare una Safety Car nel caso lo ritenesse necessario. Il primo pilota che si troverà dietro la Safety Car dovrà accodarsi così come tutti gli altri, indipendentemente dalla posizione in classifica, in un’unica fila e mantenere una andatura moderata. Sono vietati i sorpassi in pista e non sarà possibile scontare eventuali penalità. È consentito 1 solo ingresso in Pit Lane. Una volta terminata l’emergenza la Safety Car rientrerà ed i sorpassi saranno consentiti solamente dopo aver superato la linea del traguardo.

SOSPENSIONE DELLA GARA: In casi gravi la gara potrà essere interrotta con l’esposizione della bandiera rossa.  I kart raggiungeranno ad andatura ridotta la linea di partenza dove si fermeranno in attesa della eventuale ripartenza. La Pit Lane sarà chiusa! Qualora non fosse possibile riprendere, la gara sarà considerata conclusa al giro precedente all’esposizione della Bandiera Rossa. Nel caso di ripartenza verrà calcolato il tempo mancante al termine della gara. Non si effettua il cambio pilota ed i turni di guida saranno azzerati.

PENALITA’: Le penalità si sconteranno in Pit Lane alla successiva sosta per il cambio aggiungendo i secondi da scontare al tempo di permanenza Min. in Pit Lane (es. 10” di penalità: 60” + 10” di sosta). Nel caso che il team abbia già raggiunto il numero Min. di cambi, per scontare la penalità dovrà effettuare un Drive Trough della durata minima pari al tempo della penalità assegnata.

Il mancato rispetto della penalità o del Drive Trough comporterà l’applicazione di una penalità direttamente sulla gara.

PENALITA’: Le penalità vengono assegnate in seguito a comportamenti antisportivi o non conformi al regolamento. La direzione può infliggere altre penalità in casi recidivi o particolarmente gravi a suo insindacabile giudizio che possono arrivare anche all’esclusione dalla gara di un pilota o di un team.

TABELLA TRASPONDER: Nel caso di perdita della tabella di gara con il trasponder (o anche il solo trasponder) lungo il circuito, su segnalazione della direzione di gara, il team sarà obbligato a fermarsi nell’aera indicata (area STOP & GO) per rimontare la tabella sul kart una volta recuperata, ed i giri perduti saranno reinseriti manualmente nel sistema cronometraggio.

TERMINE DELLA GARA: La bandiera a scacchi verrà data allo scadere del tempo di gara al kart in prima posizione. Tutti i kart dovranno passare sotto la Bandiera a Scacchi.

RECLAMI: Durante la gara è possibile presentare reclami scritti alla direzione gara, unitamente ad una cauzione di 20 euro per reclamo. In caso di accettazione la cauzione verrà restituita. In caso di rifiuto la cauzione verrà trattenuta e non rimborsata. A fine gara eventuali reclami dovranno essere presentati entro 20 minuti dalla bandiera a scacchi dopo dei quali la classifica sarà considerata ufficiale e verrà eseguita la premiazione. La direzione gara risponderà al reclamo direttamente sul modulo di presentazione con le sole diciture “ACCEPTED” o “REFUSED”. Le decisioni su eventuali reclami saranno prese dalla direzione di gara in accordo con l’organizzatore e sono da ritenersi inappellabili una volta consegnato l’esito. I MODULI RECLAMI con relativa busta potranno essere ritirati in direzione gara.

PREMIAZIONI: A fine gara si terranno le premiazioni sul podio con riconoscimenti per tutti i partecipanti. Verranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria.

Programma eventi