Sodikart Sport
Endurance

24 ore endurance

sabato 24 Settembre 2022
domenica 25 Settembre 2022
7 Laghi Kart
2400 € per squadra

Programma

Venerdì 23 settembre

16.30 Apertura segreteria

Dalle 17.00 alle 21.00 Prove libere a pagamento; costo 15 euro/10 minuti (coupon da ritirare presso la segreteria).

Sabato 24 settembre

07.30 Apertura segreteria
09.00 Ritrovo
09.30 Briefing
10.00 Foto di gruppo sul traguardo

10.30 Partenza prove libere
A seguire Sprint Qualify

14.00 Partenza gara

Domenica 25 settembre

14.00 Fine gara

14.20 Premiazioni

PS: Si accettano prenotazioni solamente attraverso il sito www.pistarossa.it/iscrizioni

Note

L’organizzazione omaggerà tutti i piloti partecipanti di una T-shirt e cappellino personalizzati “PISTAROSSA”. Invitiamo tutti i TM ad indicare nel modulo iscrizioni le taglie desiderate.

Durante la gara ogni team partecipante riceverà dall’organizzazione un simpatico omaggio gastronomico a sottolineare lo spirito sportivo ed amichevole che questi eventi vogliono promuovere.

Ricordiamo inoltre che tutte le nostre gare sono registrate sul sito SWS https://www.sodiwseries.com/it-it/ . Pertanto i piloti ed i team che desiderano iscriversi ad SWS Endurance devono farlo personalmente nell’apposito sito. L’iscrizione alla gara non iscrive automaticamente il team all’SWS!!!

La gara inizia il sabato con PROVE LIBERE di 120’, SPRINT QUALIFY di 10’, e partenza della ENDURANCE di 24 ore e termina domenica.

La griglia di partenza sarà determinata dal risultato della SPRINT QUALIFY.

Sintesi

Team Ammessi: Max. 25

Piloti: Min. 3 Max. 10 Piloti per team.

Tempi: sabato Prove Libere: 120 minuti. Sprint Qualify: 10 minuti. Partenza Gara 24 ore;

Partenza: Lanciata in fila unica dietro Safety Car.

Cambio Pilota: Obbligatorio ad ogni transito in pit lane (fatto salvo le eccezioni previste).

Quick Change: 15 in totale predefiniti (tempo di gara: 1h:30’, 3h:00’, 4h:30’, 6h:00’, 7h:30’, 9h:00’, 10h:30’, 12h:00’, 13h:30’, 15h:00’, 16h:30’, 18h:00’, 19h:30’, 21h:00’, 22h:30’ ore di gara).

Tempo di Quick Change: 20 minuti (10 minuti prima e dopo lo scadere del tempo di QC). Ad esempio il primo QC (1h:30’ di gara) si potrà effettuare dopo 1h e 20’ di gara ed entro 1h e 40’ di gara; il secondo QC (3h:00’ di gara) si potrà effettuare dopo 2h e 50’ di gara ed entro 3h e 10’ di gara, e così via.

Penalità: Da sommare al tempo Min. di permanenza in Pit Lane.

Peso regolamentare: 235 kg (pilota + kart con serbatoio vuoto). Verifica del peso regolamentare ad ogni ingresso dalla pit lane, in apposita zona, con bilancia elettronica per kart.

Permanenza in Pit Lane: Min. 90 secondi

Permanenza in Pista Max: 60 minuti

Permanenza in Pista Min: 20 minuti

Chiusura Pit Lane: 10 minuti prima del termine della gara.

Consumo carburante: garantita 2 h di autonomia col pieno di benzina.

Rifornimento: il kart viene sempre fornito col pieno.

N° minimo di cambi pilota: 34 (35 stint) per tutti.

Categorie: a metà gara distinzione cat. PRO e AMA secondo parametri della direzione gara.

Penalità:

  • Rientro Sotto Peso: 10″ Ogni kg mancante: (10″ fino a 1 kg, 20″ fino da 2 kg, e così via)
  • Mancato rispetto del turno Min o Max: 10″ ogni minuto in più: (10″ fino a 1 minuto, 20″ fino a 2 minuti, e così via)
  • Rientro con pit lane chiusa: 20”
  • Comportamenti antisportivi e/o pericolosi: a discrezione della direzione gara (min 20”)
  • Mancato raggiungimento turni previsti: – 5 Giri per ogni turno mancante

REGOLAMENTO PER ESTESO

ISCRIZIONI: Dovranno pervenire attraverso il MODULO DI ISCRIZIONE TEAM presenti sul sito www.pistarossa.it/iscrizioni.

KART: Sodisport Honda 270 RMS, 14 CV

PILOTI: Potranno iscriversi alla gara i piloti maggiorenni (18 anni) in numero Min. di 3 e Max. di 10. Sono ammessi piloti minorenni dai 16 anni compiuti a patto che siano già in possesso di licenza di guida.

ABBIGLIAMENTO: I piloti dovranno indossare tuta da kart, scarpe idonee, guanti e casco integrale.

SORTEGGIO KART: I kart saranno sorteggiati durante il briefing prima delle prove libere. Il kart sorteggiato rimarrà lo stesso fino al primo Quick Change.

PROVE LIBERE: Le prove libere avranno la durata di 120 minuti. Possono accedervi tutti i piloti del team, senza l’obbligo del rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane. In ogni caso il kart dovrà avere un’andatura tale da non creare pericolo per nessuno. È possibile utilizzare la bilancia elettronica in ingresso Pit Lane per verificare la pesatura del kart+pilota. Non è obbligatorio il rispetto del peso regolamentare. Non si effettua il cambio kart!

PROVE CRONOMETRATE: le prove cronometrate avranno durata di 10 minuti e potrà accedervi un solo pilota scelto dal team (Super pole). Qualora il pilota entri in Pit Lane durante la Super pole la sua sessione di prove cronometrate sarà considerata conclusa. Non si effettua cambio kart.
Non è ammesso aggiungere o togliere zavorre dal kart.

Il pilota che avrà fatto la Super Pole sarà lo stesso che prenderà il via alla gara.

È comunque possibile accedere alla sola zona di Assistenza Tecnica qualora vi fossero problemi tecnici al kart. Una volta risolti (o sostituito il kart) il pilota potrà riprendere le prove cronometrate senza l’obbligo di rispettare il tempo Min. di permanenza in Pit Lane.
Non si effettua cambio kart.
Non è ammesso aggiungere o togliere zavorre dal kart.

Al termine delle prove cronometrate il rientro sotto peso comporterà l’annullamento dei tempi registrati e la partenza in coda allo schieramento.

PROCEDURA DI PARTENZA: Le qualifiche inizieranno con la bandiera VERDE dai box. Allo scadere dei 10 minuti di qualifiche il Direttore di gara sventolerà la bandiera a SCACCHI. I piloti completeranno un ulteriore giro a velocità moderata e si dirigeranno in zona pesatura. Una volta verificato il peso regolamentare percorreranno la pit lane senza fermarsi, tornando in pista. I piloti completeranno un 1° giro di warm up a velocità moderata ed andranno a fermarsi di fronte al Direttore di gara con bandiera ROSSA. Quest’ultimo indicherà ad ogni pilota il risultato della qualifica ed andrà a schierarsi sulla griglia di partenza. In testa allo schieramento sarà presente la Safety Car che, su indicazione del Direttore di gara, partirà per il 2° giro di warm up a velocità moderata. Tutti i piloti si dovranno accodare in un’unica fila, senza affiancare e/o sorpassare il pilota che precede. Al termine della procedura di partenza la Safety Car si farà da parte e la gara avrà inizio nel momento in cui il primo kart sarà passato sulla linea del traguardo, con la bandiera VERDE. Fino a quel momento è vietato il sorpasso.

ENDURANCE: La gara si svolgerà con qualunque condizione meteorologica. Solo in caso di condizioni meteo avverse o per cause straordinarie la gara potrà essere interrotta con Bandiera Rossa. Sarà a discrezione della Direzione gara valutare una ripartenza o l’interruzione della manifestazione.

PESO: Ad ogni ingresso in Pit Lane ogni pilota dovrà accedere al controllo del peso regolamentare presso la zona Pesatura prima di proseguire per la zona Cambio Pilota. Sarà disponibile 1 bilancia elettronica con relativo display segna peso. Il peso Min. in ordine di gara è di 235 kg, senza nessuna tolleranza, ovvero 85 kg (peso standard del pilota) + il peso del kart (150 Kg circa con il serbatoio vuoto). In zona Cambio Pilota saranno presenti le zavorre a disposizione dei piloti. Ad ogni cambio pilota le zavorre dovranno essere riposte nell’apposito contenitore. Sarà disponibile in zona Cambio Pilota una bilancia pesapersone per verificare il proprio peso.

Qualora un pilota non riesca a posizionare correttamente il proprio kart sulla pedana della bilancia potrà scendere dal mezzo e provvedere alla correzione della stessa. Nel caso in cui questa manovra costituisca intralcio ad altri piloti entranti verrà assegnata una penalità. Saranno inoltre presenti alcuni coni stradali posizionati in modo tale da obbligare il pilota che entra a rallentare. L’abbattimento di 1 o più coni comporterà l’assegnazione di una penalità.

Per raggiungere il peso regolamentare è possibile usare riduzioni del sedile e zavorre personali, indossate alla sola condizione che queste non siano pericolose per sé e per gli altri piloti.

Il rientro sotto peso comporterà l’assegnazione di una penalità.

RIFORNIMENTO: il kart di cambio verrà fornito col pieno di benzina. Al termine delle Prove Libere tutti i kart verranno riforniti ma non al termine della Sprint Qualify. Il successivo rifornimento avverrà con il primo QC. L’autonomia garantita è di 2h.

CATEGORIE PILOTI: È prevista la suddivisione delle squadre in 2 categorie: PRO, ovvero le squadre composte da piloti esperti, e la AMA, ovvero le squadre composte da piloti amatoriali. Durante le prove libere, le qualifiche e fino a metà gara circa, le squadre non avranno alcuna distinzione di categoria. Da metà gara in poi la classifica verrà aggiornata con la suddivisione delle 2 categorie, secondo la direzione gara che terrà conto di alcuni parametri di ogni squadra quali giro veloce dei singoli piloti, tempo medio di gara, posizione in classifica. L’intento è di individuare quale gruppo di squadre possa concorrere al podio in base al reale rendimento della squadra stessa.

PS – nel caso in cui le squadre iscritte siano in numero dispari la suddivisione in categorie prevede l’assegnazione di una squadra in più nella categoria PRO (esempio: 25 squadre iscritte: cat PRO 13 squadre, cat AMA 12 squadre).

TEMPO DI GUIDA: Inizierà dall’ingresso in pista, (Antenna PIT OUT) e terminerà all’uscita della pista (Antenna PIT IN). Solo il primo turno inizierà con la partenza della gara e l’ultimo turno si concluderà con il passaggio del kart sotto la Bandiera a Scacchi.

TEMPO MIN. DI PERMANENZA IN PISTA: Ogni pilota che inizia il proprio turno dovrà rispettare il tempo Min. di permanenza in pista di 20 minuti.

TEMPO MAX. DI PERMANENZA IN PISTA: Ogni pilota che inizia il proprio turno dovrà rispettare il tempo Max. di permanenza in pista di 60 minuti.

PS – È consentito l’ingresso in assistenza tecnica in qualsiasi momento ma è vietato il cambio pilota! In questo caso non è necessario il rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane.

Il mancato raggiungimento del tempo Min. di guida o il superamento del limite Max di guida assegnerà una penalità.

TEMPO DI PIT LANE: Inizierà dall’ingresso in Pit Lane, (Antenna PIT IN) e terminerà all’uscita della pit lane (Antenna PIT OUT). Il rientro in pista sotto il tempo Min. di Pit Lane assegnerà una penalità, come anche eventuali comportamenti pericolosi all’interno della Pit Lane. La direzione gara non è responsabile del cronometraggio del tempo di permanenza in Pit Lane. Ogni team dovrà provvedere al cronometraggio del proprio tempo di permanenza in Pit Lane.

QUICK CHANGE: Ad ogni QC è obbligatorio cambiare pilota e kart. Ci sarà una unica fila di kart a disposizione dei cambi. Il pilota entrante dovrà effettuare la pesatura, parcheggiare il proprio kart in coda alla fila, liberare il kart precedente dalle zavorre e riporle nell’apposito contenitore. Il pilota di cambio dovrà obbligatoriamente salire sul primo kart della fila, sistemandosi le zavorre. Un commissario di gara si occuperà del cambio tabella di gara.

Salire in un kart che non sia il primo della fila comporta l’applicazione di una penalità. È consentito l’ingresso nella zona cambio al pilota entrante e ad un assistente.

CAMBIO PILOTA: Il pilota entrante dovrà effettuare la pesatura, proseguire per la zona Cambio Pilota dove parcheggerà il proprio kart. Una volta sceso prenderà posto il pilota di cambio, sistemandosi le zavorre. Eventuali zavorre in eccesso devono essere riposte nell’apposito contenitore. È consentito l’ingresso nella zona cambio al pilota entrante e ad un assistente.

PS – Se il pilota di cambio parte dalla Pit Lane senza tabella o smarrisce il solo trasponder in zona cambio non comporta penalità ma il tempo “perso” ai box non verrà in alcun modo recuperato! In questo caso, ai fini della gara, il kart risulterà fermo in Pit Lane. Il pilota senza tabella dovrà rientrare in Pit Lane, montare la tabella di gara e potrà rientrare in pista senza l’obbligo del rispetto del tempo Min. di permanenza in Pit Lane. Il Pit non sarà conteggiato ai fini della gara.

ASSISTENZA: In caso di problemi tecnici il kart che si ferma lungo il circuito deve essere assistito dal personale tecnico. Il pilota sarà raggiunto dal kart di riserva sul quale potrà proseguire una volta trasferita la tabella di gara.

SAFETY CAR: La direzione ha la possibilità di fare entrare una Safety Car nel caso lo ritenesse necessario. Il primo pilota che si troverà dietro la Safety Car dovrà accodarsi così come tutti gli altri, indipendentemente dalla posizione in classifica, in un’unica fila e mantenere una andatura moderata. Sono vietati i sorpassi in pista e non sarà possibile scontare eventuali penalità. È consentito 1 solo ingresso in Pit Lane. Una volta terminata l’emergenza la Safety Car rientrerà ed i sorpassi saranno consentiti solamente dopo aver superato la linea del traguardo.

SOSPENSIONE DELLA GARA: In casi gravi la gara potrà essere interrotta con l’esposizione della bandiera rossa.  I kart raggiungeranno ad andatura ridotta la linea di partenza dove si fermeranno in attesa della eventuale ripartenza. La Pit Lane sarà chiusa! Qualora non fosse possibile riprendere, la gara sarà considerata conclusa al giro precedente all’esposizione della Bandiera Rossa. Nel caso di ripartenza verrà calcolato il tempo mancante al termine della gara. Non si effettua il cambio pilota ed i turni di guida saranno azzerati.

PENALITA’: Le penalità si sconteranno in Pit Lane alla successiva sosta per il cambio aggiungendo i secondi da scontare al tempo di permanenza Min. in Pit Lane (es. 10” di penalità: 90” + 10” di sosta). Le comunicazioni ai team delle penalità avverranno sia in pista che sui monitor gara. La gestione delle penalità viene lasciata ai team mentre la verifica cronometrica è affidata al sistema timing. Sarà assegnata un’apposita zona dove il pilota di cambio si sposterà con il kart in attesa di aver scontato la penalità. Nel caso che il team abbia già raggiunto il numero Min. di cambi, per scontare la penalità dovrà effettuare un Drive Trough della durata minima pari al tempo della penalità assegnata.

Il mancato rispetto della penalità o del Drive Trough comporterà l’applicazione di una penalità direttamente sulla gara.

TABELLA TRASPONDER: Nel caso di perdita della tabella di gara con il trasponder (o anche il solo trasponder) lungo il circuito, su segnalazione della direzione di gara, il team sarà obbligato a fermarsi nell’aera indicata (area STOP & GO) per rimontare la tabella sul kart una volta recuperata, ed i giri perduti saranno reinseriti manualmente nel sistema cronometraggio.

MONITORAGGIO TV: L’organizzazione dispone di un sistema TVCC indipendente che aiuta i commissari di pista nei compiti di sorveglianza della gara. Saranno presi in considerazione solamente i filmati dell’organizzazione. Altri video privati non verranno valutati.

TERMINE DELLA GARA: La bandiera a scacchi verrà data allo scadere del tempo di gara al kart in prima posizione. Tutti i kart dovranno passare sotto la Bandiera a Scacchi.

RECLAMI: Durante la gara è possibile presentare reclami scritti alla direzione gara, unitamente ad una cauzione di 20 euro per reclamo. In caso di accettazione la cauzione verrà restituita. In caso di rifiuto la cauzione verrà trattenuta e non rimborsata. A fine gara eventuali reclami dovranno essere presentati entro 20 minuti dalla bandiera a scacchi dopo dei quali la classifica sarà considerata ufficiale e verrà eseguita la premiazione. La direzione gara risponderà al reclamo direttamente sul modulo di presentazione con le sole diciture “ACCEPTED” o “REFUSED”. Le decisioni su eventuali reclami saranno prese dalla direzione di gara in accordo con l’organizzatore e sono da ritenersi inappellabili una volta consegnato l’esito. I MODULI RECLAMI con relativa busta potranno essere ritirati in direzione gara.

PREMIAZIONI: A fine gara si terranno le premiazioni sul podio con riconoscimenti per tutti i partecipanti. Verranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria.

Programma eventi